24/11/2019
233304

Il centro calabrese di solidarietà a rischio chiusura

Rischia la paralisi il centro calabrese di solidarietà a causa dei ritardi dell’Asp di Catanzaro nell’erogazione dei fondi regionali. La comunità che si occupa del recupero di persone con diverse forme di dipendenze vanta 6 mesi di arretrati. Trenta gli operatori senza stipendio ed oltre 60 gli ospiti in terapia.

Condividi