08/04/2020
2036

La Regione è al lavoro su cig e didattica online

Partite in Calabria le prime concessioni per la Cassa integrazione prevista dal governo. Sono già pervenute più di 8mila domande. Il dipartimento Salute impone lo stop ai bollettini delle aziende sanitarie della regione. L'assessore Savaglio invoca più fondi per la didattica a distanza. Il Pd chiede chiarimenti a Santelli sulle attrezzature arrivate negli ospedali.

Condividi