Quel sentiero naturalistico trasformato in una discarica